Warning: Class __PHP_Incomplete_Class has no unserializer in /home/content/n3pnexwpnas01_data02/74/3448974/html/wp-content/object-cache.php on line 855

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/content/n3pnexwpnas01_data02/74/3448974/html/wp-content/object-cache.php:855) in /home/content/n3pnexwpnas01_data02/74/3448974/html/wp-includes/feed-rss2.php on line 8
SALUTE – RiscattoNazionale.com http://riscattonazionale.com È ora di riprenderci la nostra patria Mon, 23 Jan 2017 18:19:14 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.7.1 Lo sapevi che i fibromi possono sparire con l’aceto di mele? GUARDA IN CHE MODO! http://riscattonazionale.com/lo-sapevi-fibromi-possono-sparire-laceto-mele-guarda-modo/ http://riscattonazionale.com/lo-sapevi-fibromi-possono-sparire-laceto-mele-guarda-modo/#respond Mon, 23 Jan 2017 16:11:48 +0000 http://riscattonazionale.com/?p=11819 Lo sapevi che i fibromi possono sparire con l’aceto di mele? GUARDA IN CHE MODO! In molti ne soffrono ma quasi nessuno ne parla:sono i fibromi, noti anche come verruche peduncolate.Ecco come farli sparire con l’ aceto di mele.Dettagli I fibromi sono piccoli tumori benigni della pelle, comuni sia agli uomini che alle donne. Hanno …

L'articolo Lo sapevi che i fibromi possono sparire con l’aceto di mele? GUARDA IN CHE MODO! proviene da RiscattoNazionale.com.

]]>
Lo sapevi che i fibromi possono sparire con l’aceto di mele? GUARDA IN CHE MODO!

In molti ne soffrono ma quasi nessuno ne parla:sono i fibromi, noti anche come verruche peduncolate.Ecco come farli sparire con l’ aceto di mele.Dettagli
I fibromi sono piccoli tumori benigni della pelle, comuni sia agli uomini che alle donne. Hanno l’aspetto di piccoli sacchetti pendenti dalla pelle.
È facile trovare i fibromi sotto le braccia, nella parte cava del ginocchio, sulla gola, nella zona dell’inguine o sulle palpebre. Generalmente si sviluppano nei punti in cui la pelle si sfrega più facilmente.
Spesso i fibromi iniziano a crescere già durante la pubertà. La causa del loro sviluppo non è ancora nota. Gli scienziati sospettano che all’origine possa esserci un sistema immunitario indebolito, ma nessuna prova medica è stata finora fornita con certezza.
Molte persone si rivolgono al medico per rimuoverli chirurgicamente, mentre altri ricorrono a costosi unguenti o pomate che promettono di contrastare questi avversari poco estetici… Ma la soluzione è molto più semplice! Si può infatti fare affidamento su qualcosa che quasi tutti hanno già in casa: l’aceto di mele! L’aceto, infatti, asciuga i fibromi facendoli cadere.

Ecco come applicare l’aceto di mele :

 Versare un po’ di aceto di mele su un batuffolo di cotone e strofinare sul fibroma. Ripetere l’operazione 2 o 3 volte al giorno. Dopo l’applicazione quotidiana, il colore del fibroma inizierà a cambiare. Diventerà più scuro e quasi nero nel momento in cui si andrà essiccando. Alla fine, cadrà dal vostro corpo (dopo 2 o 4 settimane a seconda del fibroma).
Ma fate attenzione! Questo metodo può essere utilizzato solo su quei fibromi che si trovano sulla pelle. I fibromi sorti in bocca, oppure in prossimità degli occhi, richiedono invece una visita dal medico il più rapidamente possibile.
Questo articolo non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico, esso ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane.

Seguici su Twitter (QUI)

Google + (Qui)

Al nostro canale Youtube (Qui)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook (Qui) o (Qui) o (Qui) o (Qui)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)

L'articolo Lo sapevi che i fibromi possono sparire con l’aceto di mele? GUARDA IN CHE MODO! proviene da RiscattoNazionale.com.

]]>
http://riscattonazionale.com/lo-sapevi-fibromi-possono-sparire-laceto-mele-guarda-modo/feed/ 0
Ecco Come SBIANCARE I DENTI IN MODO NATURALE.. QUESTO I DENTISTI NON LO DICONO!! http://riscattonazionale.com/sbiancare-denti-modo-naturale-dentisti-non-lo-dicono-2/ http://riscattonazionale.com/sbiancare-denti-modo-naturale-dentisti-non-lo-dicono-2/#respond Sun, 22 Jan 2017 01:48:12 +0000 http://riscattonazionale.com/?p=11765 Ecco Come SBIANCARE I DENTI IN MODO NATURALE.. QUESTO I DENTISTI NON LO DICONO!! Era ora che conciasse a circolare questa notizia che i medici non vogliono si sappia perché qualcuno potrebbe evitare di fare a meno di loro quando si tratta di cercare di sbiancare un po’ dei denti ingiallito da cibo e fumo. …

L'articolo Ecco Come SBIANCARE I DENTI IN MODO NATURALE.. QUESTO I DENTISTI NON LO DICONO!! proviene da RiscattoNazionale.com.

]]>
Ecco Come SBIANCARE I DENTI IN MODO NATURALE.. QUESTO I DENTISTI NON LO DICONO!!

Era ora che conciasse a circolare questa notizia che i medici non vogliono si sappia perché qualcuno potrebbe evitare di fare a meno di loro quando si tratta di cercare di sbiancare un po’ dei denti ingiallito da cibo e fumo. Oggi vi parleremo di un metodo davvero ottimo che forse la vostra nonnina vi avrà già accennato. Si tratta di un metodo che vede l’utilizzo, infatti, dell’aceto di mele.

Per usarlo in modo da sfruttarlo al meglio vi basterà utilizzarne una piccola dose per non compromettere irrimediabilmente lo smalto dei denti e per evitarne una demineralizzazione. Questo aceto tra l’altro ha anche altre capacità come quella di purificare bocca e gola. On un semplice ingrediente potrete, infatti, uccidere i batteri, rimuovere macchie e placca dai denti. La pozione “magica” è facile da fare: vi basterà diluire un cucchiaio di aceto di mele in un bicchiere d’acqua e lavare i denti ogni mattina, sciacquando la bocca con questa soluzione e poi procedere con la normale pulizia dei denti con lo spazzolino e il dentifricio per preferite.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)

Seguici su Twitter (QUI)

Google + (Qui)

Al nostro canale Youtube (Qui)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook (Qui) o (Qui) o (Qui) o (Qui)

Fonte clicca QUI

L'articolo Ecco Come SBIANCARE I DENTI IN MODO NATURALE.. QUESTO I DENTISTI NON LO DICONO!! proviene da RiscattoNazionale.com.

]]>
http://riscattonazionale.com/sbiancare-denti-modo-naturale-dentisti-non-lo-dicono-2/feed/ 0
ATTENZIONE… NON MANGIATE QUESTO PESCE! E’ UN ALIENO.. FINE ORRIBILE – FOTO http://riscattonazionale.com/attenzione-non-mangiate-pesce-un-alieno-fine-orribile-foto/ http://riscattonazionale.com/attenzione-non-mangiate-pesce-un-alieno-fine-orribile-foto/#respond Sat, 21 Jan 2017 17:41:03 +0000 http://riscattonazionale.com/?p=11753 ATTENZIONE… NON MANGIATE QUESTO PESCE! E’ UN ALIENO.. FINE ORRIBILE – FOTO Occhio a questo pesce: è nei nostri mari. Fine orribile se lo mangiate L’ISPRA (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) ha promosso un nuovo progetto, denominato Life Asap (Alien species awareness program) che tratta delle cosiddette specie aliene. Da oltre …

L'articolo ATTENZIONE… NON MANGIATE QUESTO PESCE! E’ UN ALIENO.. FINE ORRIBILE – FOTO proviene da RiscattoNazionale.com.

]]>
ATTENZIONE… NON MANGIATE QUESTO PESCE! E’ UN ALIENO.. FINE ORRIBILE – FOTO

Occhio a questo pesce: è nei nostri mari. Fine orribile se lo mangiate

L’ISPRA (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) ha promosso un nuovo progetto, denominato Life Asap (Alien species awareness program) che tratta delle cosiddette specie aliene. Da oltre tre decenni le acque del Mediterraneo, così come molti laghi, fiumi e terreni italiani ed europei, stanno registrando una vera e propria invasione di animali marini “alieni” arrivati via mare grazie al Canale di Suez.

Il pesce palla argento maculato (le cui carni sono altamente tossiche), lo squalo tigre, insetti aggressivi e roditori sono solo pochi esempi delle minacce che attentano continuamente all’esistenza di moltissime specie autoctone. A questo proposito, il Parlamento Europeo e il Consiglio dell’Unione Europea hanno approvato il Regolamento 1143/2014, entrato in vigore dal 1 gennaio 2015, che prevede che i paesi membri attuino una serie di misure gestionali per le specie aliene più pericolose e invasive.

1484929329038.jpg--attenzione_alle_specie_aliene___non_va_assolutamente_mangiato_il_pesce_palla_maculato_

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)

Seguici su Twitter (QUI)

Google + (Qui)

Al nostro canale Youtube (Qui)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook (Qui) o (Qui) o (Qui) o (Qui)

Fonte clicca QUI

L'articolo ATTENZIONE… NON MANGIATE QUESTO PESCE! E’ UN ALIENO.. FINE ORRIBILE – FOTO proviene da RiscattoNazionale.com.

]]>
http://riscattonazionale.com/attenzione-non-mangiate-pesce-un-alieno-fine-orribile-foto/feed/ 0
DIETA INCREDIBILE DEL METABOLISMO! IN UN MESE MENO 10KG!!! http://riscattonazionale.com/dieta-incredibile-del-metabolismo-un-mese-meno-10kg/ http://riscattonazionale.com/dieta-incredibile-del-metabolismo-un-mese-meno-10kg/#respond Sat, 21 Jan 2017 11:26:49 +0000 http://riscattonazionale.com/?p=11721 DIETA INCREDIBILE DEL METABOLISMO! IN UN MESE MENO 10KG!!! Avete qualche chilo di troppo e volete seguire un regime alimentare ipocalorico e che faccia ritornare la linea perfetta senza troppo sforzo e sacrificio? La dieta del Supermetabolismo è stata adottata da molte persone, compresi atleti e vip, e promette di far dimagrire rapidamente, di far …

L'articolo DIETA INCREDIBILE DEL METABOLISMO! IN UN MESE MENO 10KG!!! proviene da RiscattoNazionale.com.

]]>
DIETA INCREDIBILE DEL METABOLISMO! IN UN MESE MENO 10KG!!!

Avete qualche chilo di troppo e volete seguire un regime alimentare ipocalorico e che faccia ritornare la linea perfetta senza troppo sforzo e sacrificio?

La dieta del Supermetabolismo è stata adottata da molte persone, compresi atleti e vip, e promette di far dimagrire rapidamente, di far calare i livelli di colesterolo e stabilizzare l’indice glicemico.

dieta del supermetabolismo

Secondo molti la dieta in questione ha una veloce e sicura efficacia e consente di perdere fino a 10 chili in un mese.

La dieta del Supermetabolismo è stata ideata dal nutrizionista Haylie Pomroy e si basa sul potere brucia-grassi di alcuni alimenti, che hanno il potere di attivare il vostro metabolismo bruciano calorie mangiando e non digiunando.

L’altro lato positivo della dieta del Supermetabolismo è che, a differenza di tante altre diete, si possono consumare carboidrati.

Come detto in precedenza questa dieta dura quattro settimane e prevede tre fasi che vanno seguite linearmente e che non sono interscambiabili.

Inoltre ogni fase prevede un diverso tipo di attività fisica, ma ci sono delle regole di base che dovranno esser rispettate per tutta la durata del programma.

 

Regole di base

1. Si deve mangiare 5 volte al giorno: prima colazione, spuntino, pranzo, spuntino pomeridiano e cena

2. La colazione deve essere consumata entro mezzora dal risveglio

3. Scegliere alimenti biologici

4. Bere 30 cl di acqua per ogni chilo di peso corporeo

5. Fare attività fisica almeno 3 volte a settimana

 

Di seguito le tre fasi della dieta del Supermetabolismo

Prima fase: Lunedì – martedì: privilegiate frutta e verdura e cereali.  A colazione consumate frutta e cereali, due spuntini a base di frutta, pranzo e cena con una porzione di cereali e verdure in quantità.

Seconda fase: Mercoledì e giovedì: assunzione di verdure e proteine, privilegiando la cottura alla griglia. Si consigliano carni magre, pesce e verdure. A colazione e per spuntino omelette (solo albumi) e verdure, pranzo e cena con carni magre, pesce, insaccati magri e verdure.

Terza fase: Venerdì, sabato e domenica, questa fase prevede l’assunzione di tutti gli alimenti concessi nelle due fasi precedenti.  Frutta e cereali a colazione e durante gli spuntini, pranzo e cena a base di riso o avena, carne magra o pesce e verdure a volontà.

 

Come potete notare è una dieta molto semplice da seguire  e non prevede particolare restrizioni, dovete solo cercare di limitare le cotture troppo grasse, cercate inoltre di evitare il sale, preferendo spezie e erbe aromatiche.

Potete seguire questo regime alimentare per un mese, affiancato da un po’ di movimento, anche camminare può essere utile. Cercate di camminare velocemente almeno 30 minuti al giorno.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)

Seguici su Twitter (QUI)

Google + (Qui)

Al nostro canale Youtube (Qui)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook (Qui) o (Qui) o (Qui) o (Qui)

Fonte clicca QUI

L'articolo DIETA INCREDIBILE DEL METABOLISMO! IN UN MESE MENO 10KG!!! proviene da RiscattoNazionale.com.

]]>
http://riscattonazionale.com/dieta-incredibile-del-metabolismo-un-mese-meno-10kg/feed/ 0
BRUFOLO GIGANTESCO!!! DECIDE DI SCHIACCIARLO CON UN…. COLTELLO!!! VIDEO http://riscattonazionale.com/brufolo-gigantesco-decide-schiacciarlo-un-coltello-video/ http://riscattonazionale.com/brufolo-gigantesco-decide-schiacciarlo-un-coltello-video/#respond Thu, 19 Jan 2017 22:21:17 +0000 http://riscattonazionale.com/?p=11637 BRUFOLO GIGANTESCO!!! DECIDE DI SCHIACCIARLO CON UN…. COLTELLO!!! VIDEO Hai mai visto pulire una ciste con un coltello da cucina? Ecco il video che ha pubblicato questo ragazzo su internet. Se il video ti è piaciuto condividilo sul tuo social preferito. Ogni giorno sul nostro sito troverai nuovi video. Ti auguriamo una buona visione!  

L'articolo BRUFOLO GIGANTESCO!!! DECIDE DI SCHIACCIARLO CON UN…. COLTELLO!!! VIDEO proviene da RiscattoNazionale.com.

]]>
BRUFOLO GIGANTESCO!!! DECIDE DI SCHIACCIARLO CON UN…. COLTELLO!!! VIDEO

Hai mai visto pulire una ciste con un coltello da cucina? Ecco il video che ha pubblicato questo ragazzo su internet. Se il video ti è piaciuto condividilo sul tuo social preferito. Ogni giorno sul nostro sito troverai nuovi video. Ti auguriamo una buona visione!

 

L'articolo BRUFOLO GIGANTESCO!!! DECIDE DI SCHIACCIARLO CON UN…. COLTELLO!!! VIDEO proviene da RiscattoNazionale.com.

]]>
http://riscattonazionale.com/brufolo-gigantesco-decide-schiacciarlo-un-coltello-video/feed/ 0
ECCO COME CURARE LE UNGHIE INCARNITE A CASA! SENZA INTERVENTI!!! GUARDA http://riscattonazionale.com/curare-le-unghie-incarnite-casa-senza-interventi-guarda/ http://riscattonazionale.com/curare-le-unghie-incarnite-casa-senza-interventi-guarda/#respond Thu, 19 Jan 2017 12:33:02 +0000 http://riscattonazionale.com/?p=11559 ECCO COME CURARE LE UNGHIE INCARNITE A CASA! SENZA INTERVENTI!!! GUARDA Chiunque abbia avuto a che fare con un’unghia incarnita sa bene quanto sia fastidioso e doloroso. Inoltre, se non curata propriamente può diventare molto più di una semplice noia. Le unghie incarnite non guariscono da sole e, se l’area interessata si infetta, sarà necessario …

L'articolo ECCO COME CURARE LE UNGHIE INCARNITE A CASA! SENZA INTERVENTI!!! GUARDA proviene da RiscattoNazionale.com.

]]>
ECCO COME CURARE LE UNGHIE INCARNITE A CASA! SENZA INTERVENTI!!! GUARDA

Chiunque abbia avuto a che fare con un’unghia incarnita sa bene quanto sia fastidioso e doloroso. Inoltre, se non curata propriamente può diventare molto più di una semplice noia.

Le unghie incarnite non guariscono da sole e, se l’area interessata si infetta, sarà necessario un intervento chirurgico. Ecco perché bisogna agire in tempo. Ma come mai si formano queste escrescenze sotto pelle?

Prima di tutto, è importante sapere che può succedere a qualsiasi dito del piede e della mano. In genere, comunque, è piuttosto frequente nell’alluce. I fattori genetici possono giocare un ruolo importante, ma ci sono anche altre cause. Eccone alcune:

Scarpe poco adatte al piede

La calzature troppo strette possono essere molto dolorose per i piedi. La punta delle unghie si può piegare in dentro, entrando nella pelle. Ciò potrebbe causare la crescita dell’unghia nella direzione sbagliata.

Scarsa cura delle unghie

Al contrario di quello che fate per le mani, non dovreste tagliare le unghie dei piedi dando una forma tonda. Altrimenti potrebbero crescere sotto pelle. Meglio tagliarle dritte.

Infortuni

Se le unghie vengono schiacciate, la pelle intorno potrebbe crescere sopra l’unghia e causare questo fastidioso inconveniente.

Diabete

Se a chi è affetto da diabete succede spesso che si formino delle unghie incarnite, dovrebbe consultare un medico. Anche dei piccoli incidenti possono causare dei problemi gravi. Ecco perché è importante prendersi cura delle unghie con particolare attenzione. Dal momento che i diabetici hanno meno sensibilità ai piedi, sarebbe meglio si rivolgessero a degli specialisti per la pedicure.

Flickr/sissybarbie1066

Come si fa a riconoscere un’unghia incarnita? 

“Fortunatamente” le unghie incarnite sono difficili da ignorare, a meno che una malattia come il diabete non vi renda meno sensibili in quella specifica zona del corpo. Le unghie incarnite sono caratterizzate da:

  • Dolore nella zona del letto ungueale
  • Dito arrossato e gonfio
  • Fuoriuscita di pus e, a volte, sangue quando l’area è infetta

Se anche voi avete questi sintomi e un’unghia incarnita, ci sono alcuni accorgimenti che potete seguire perché la situazione non peggiori.

Trattamenti per le unghie incarnite

Seguendo quanto segue, potrete curare la unghie incarnite da soli. Prestate attenzione però e, in caso di dubbi, consultate un medico.

1. Mettere a mollo i piedi

I pediluvi sono una parte essenziale del trattamento. Rendono la pelle morbida e possono avere un effetto preventivo. Fare pediluvi da due a quattro volte a settimana per circa 20 minuti è il modo più efficace per avere piedi sani. Sempre meglio usare acqua calda o tiepida.

Twitter/PiggyNukka

Se usate i sali di Epsom, la pelle sarà ancora più morbida, rendendo più semplice sistemare le unghie. Una volta che i vostri piedi saranno morbidi sarete pronti per proseguire con il trattamento.

2. Usate un batuffolo di cotone

Prendete un pezzo di batuffolo di cotone e rotolatelo tra le dita fino a quando non avrà una forma cilindrica. Posizionatelo, quindi, con molta attenzione tra l’unghia e la pelle.

Youtube/Eclectic Knowledge

Se diventa troppo doloroso, fermatevi e consultate un medico. In generale, con questo metodo, dovreste sentire meno pressione, dal momento che l’unghia non preme più sulla pelle. Lasciate il batuffolo di cotone per permettere a pelle e unghia di crescere. Sostituitelo al pediluvio successivo.

3. Altri rimedi che alleviano il dolore

Esistono anche altri rimedi che contribuiscono al processo di guarigione e alleviano il dolore. Tra questi:

Aceto di mele 

Immergete un dischetto di cotone in aceto di mele e passatelo sull’area infetta. Dovete ripetere l’operazione per diverse volte durante la giornata. L’aceto di mele nutre la pelle e aiuta a prevenire ulteriori infezioni.

Olio di eucalipto

Qualche goccia di olio di eucalipto aiuta a trovare sollievo dal dolore e prevenire le infezioni.

Una fetta di limone

Tagliate una fetta di limone molto sottile e passatela sull’area interessata. Il limone fa particolarmente bene nel caso il piede sia già infetto; in questo caso potete fissarlo con delle bende e lasciarlo agire per tutta la notte. L’acido contenuto aiuterà a combattere l’infezione.

Flickr/ecokaren

Quando state curando un’unghia incarnita, dovreste essere gentili con i vostri piedi, camminare scalzi, indossare scarpe aperte e provare a non sbattere il piede da qualche parte. Anche una volta guarito, il piede avrà bisogno di scarpe comode e un’attenta pedicure.

In ogni caso, se il problema persiste o peggiora, è bene sempre consultare un medico

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)

Seguici su Twitter (QUI)

Google + (Qui)

Al nostro canale Youtube (Qui)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook (Qui) o (Qui) o (Qui) o (Qui)

Fonte clicca QUI

L'articolo ECCO COME CURARE LE UNGHIE INCARNITE A CASA! SENZA INTERVENTI!!! GUARDA proviene da RiscattoNazionale.com.

]]>
http://riscattonazionale.com/curare-le-unghie-incarnite-casa-senza-interventi-guarda/feed/ 0
STORIA INCREDIBILE! FREDDY NASCE MORTO, I MEDICI LO CONGELANO E TORNA IN VITA: “NESSUN DANNO CEREBRALE” http://riscattonazionale.com/storia-incredibile-freddy-nasce-morto-medici-lo-congelano-torna-vita-nessun-danno-cerebrale/ http://riscattonazionale.com/storia-incredibile-freddy-nasce-morto-medici-lo-congelano-torna-vita-nessun-danno-cerebrale/#respond Wed, 18 Jan 2017 14:40:15 +0000 http://riscattonazionale.com/?p=11509 STORIA INCREDIBILE! FREDDY NASCE MORTO, I MEDICI LO CONGELANO E TORNA IN VITA: “NESSUN DANNO CEREBRALE” LONDRA – Nato morto viene portato nuovamente in vita dopo essere stato congelato. Freddy Cook, al momento della nascita non ha respirato per 20 minuti tanto da far pensare di essere nato morto. I medici non si sono dati …

L'articolo STORIA INCREDIBILE! FREDDY NASCE MORTO, I MEDICI LO CONGELANO E TORNA IN VITA: “NESSUN DANNO CEREBRALE” proviene da RiscattoNazionale.com.

]]>
STORIA INCREDIBILE! FREDDY NASCE MORTO, I MEDICI LO CONGELANO E TORNA IN VITA: “NESSUN DANNO CEREBRALE”

LONDRA – Nato morto viene portato nuovamente in vita dopo essere stato congelato. Freddy Cook, al momento della nascita non ha respirato per 20 minuti tanto da far pensare di essere nato morto.
I medici non si sono dati per vinti e grazie a una terapia innovativa hanno indotto il neonato in ipotermia permettendogli di non subire importanti danni cerebrali. Lo scorso dicembre il bambino è nato all’improvviso in casa e una volta in ospedale sembrava essere senza vita, come riporta il Daily Mail.

Con l’ipotermia sono state preservate le funzioni vitali del bambino, dopo aver tenuto la sua temperatura a 33 gradi per qualche ora lentamente è stata rialzata fino a ripristinare una normale temperatura. A qul punto Freddy ha iniziato a piangere e a muoversi senza riportare danni di alcun tipo per la sua salute. Oggi il piccolo ha un anno e gode di ottima salute.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)

Seguici su Twitter (QUI)

Google + (Qui)

Al nostro canale Youtube (Qui)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook (Qui) o (Qui) o (Qui) o (Qui)

Fonte clicca QUI

L'articolo STORIA INCREDIBILE! FREDDY NASCE MORTO, I MEDICI LO CONGELANO E TORNA IN VITA: “NESSUN DANNO CEREBRALE” proviene da RiscattoNazionale.com.

]]>
http://riscattonazionale.com/storia-incredibile-freddy-nasce-morto-medici-lo-congelano-torna-vita-nessun-danno-cerebrale/feed/ 0
[INCREDIBILE!] ZENZERO: COSA ACCADE VERAMENTE AL CORPO ASSUMENDOLO OGNI GIORNO! http://riscattonazionale.com/incredibile-zenzero-cosa-accade-veramente-al-corpo-assumendolo-giorno/ http://riscattonazionale.com/incredibile-zenzero-cosa-accade-veramente-al-corpo-assumendolo-giorno/#respond Wed, 18 Jan 2017 12:22:28 +0000 http://riscattonazionale.com/?p=11490 [INCREDIBILE!] ZENZERO: COSA ACCADE VERAMENTE AL CORPO ASSUMENDOLO OGNI GIORNO! Lo zenzero  è una pianta erbacea delle Zingiberaceae originaria dell’Estremo Oriente ma negli ultimi tempi si è largamente diffusa in tutto il mondo. La sua radice viene comunemente utilizzata come spezia ma anche per scopi medicinali. Il portale evoluzionecollettiva.com riporta 6 benefici per la salute …

L'articolo [INCREDIBILE!] ZENZERO: COSA ACCADE VERAMENTE AL CORPO ASSUMENDOLO OGNI GIORNO! proviene da RiscattoNazionale.com.

]]>

Lo zenzero  è una pianta erbacea delle Zingiberaceae originaria dell’Estremo Oriente ma negli ultimi tempi si è largamente diffusa in tutto il mondo. La sua radice viene comunemente utilizzata come spezia ma anche per scopi medicinali. Il portale evoluzionecollettiva.com riporta 6 benefici per la salute strettamente correlati con l’uso quotidiano di questa spezia.

Generalmente si consiglia una quantità di radice fresca che può variare tra i 10 e i 30 grammi giornalieri – scrive il portale – Se invece si consuma la polvere essiccata, il quantitativo consigliato è decisamente più basso e si attesta intorno ai 3/4 grammi al giorno. Dosaggi superiori sia di radici fresche che di polvere sono generalmente sconsigliati perché potrebbero diventare controproducenti creando in alcuni casi bruciore di stomaco, fastidi intestinali o sfoghi cutanei

Ecco i sei benefici secondo evoluzionecollettiva.com:

1. Combatte le cellule tumorali

Secondo i medici della UMCCC (Università del Michigan Comprehensive Cancer Center) lo zenzero è in grado di spazzare via le cellule del cancro. La sua velocità nel distruggere cellule del cancro è più alta e più sicura rispetto ai farmaci chemioterapici a base di platino che vengono prescritti ai pazienti con tumore ovarico. I rapporti suggeriscono anche che le persone che ingeriscono i rizomi di zenzero alleviano l’infiammazione intestinale, riducendo quindi il rischio di ammalarsi di cancro al colon.

2. Riduce le infiammazioni

Lo zenzero è costituito da gingeroli un composto che lo rende uno strumento utile nella lotta contro le condizioni di salute legate all’infiammazione delle cellule. La ricerca effettuata su pazienti con artrite e dolori muscolari ha dimostrato risultati significativi nella riduzione del dolore e gonfiore muscolare. Lo zenzero può allo stesso modo essere di grande beneficio per i pazienti che stanno vivendo malattie causate da infiammazione delle cellule, come ad esempio l’obesità, il diabete e l’Alzheimer.

3. Arresta il reflusso acido

Il giornale Molecular Research and Food Nutrition, ha presentato un caso studio, nel quale i ricercatori hanno dimostrato che alcuni composti presenti nello zenzero a quelli dei farmaci bloccanti acide e si è conclusa che i composti di zenzero hanno lavorato sei volte meglio di droga. Infatti, i farmaci da reflusso, utili per bloccare l’acidità, distruggono la barriera dello stomaco, aumentando il rischio di ulcere o addirittura cancro allo stomaco.

4. Contrasta la nausea mattutina

Si raccomanda vivamente alle donne in gravidanza di rivolgersi sempre al proprio medico prima di utilizzare qualsiasi tipo di erba o farmaco. Alcune donne hanno riferito che lo zenzero è stato per loro di grande aiuto nel ridurre la nausea e il vomito. La dose prescritta in questi casi è di solito in compresse di 200 mg ogni quattro ore.

5. Allevia tosse e mal di gola

Per molto tempo, questa è stata la cura casalinga più popolare per tosse e mal di gola. Una tisana a base di zenzero costituita da acqua bollente con fette di rizomi di zenzero, aggiunta di limone e miele viene utilizzata per lenire il mal di gola e la congestione nasale.

6. Migliora la digestione e riduce la flatulenza

Una delle erbe che vengono comunemente utilizzate per calmare i dolori di stomaco è proprio lo zenzero. Se vuoi calmare il tuo mal di stomaco, fai bollire alcune fette di zenzero per alcuni minuti e addolcisci con del miele grezzo. Per la flatulenza, i medici di solito prescrivono dosi da 250 fino a 500mg per massimo tre volte al giorno

 

L'articolo [INCREDIBILE!] ZENZERO: COSA ACCADE VERAMENTE AL CORPO ASSUMENDOLO OGNI GIORNO! proviene da RiscattoNazionale.com.

]]>
http://riscattonazionale.com/incredibile-zenzero-cosa-accade-veramente-al-corpo-assumendolo-giorno/feed/ 0
Malore per Maria De Filippi: Ecco la verità sulle sue condizioni di salute! http://riscattonazionale.com/malore-maria-de-filippi-la-verita-sulle-sue-condizioni-salute/ http://riscattonazionale.com/malore-maria-de-filippi-la-verita-sulle-sue-condizioni-salute/#respond Tue, 17 Jan 2017 17:06:12 +0000 http://riscattonazionale.com/?p=11438 Malore per Maria De Filippi: Ecco la verità sulle sue condizioni di salute! Introduzione Ma cosa è successo a Maria De Filippo? E’ questo ciò che si chiede il grande pubblico televisivo dopo che, nelle scorse ore, è circolata la voce di un presunto malore per la nota conduttrice che avrebbe deciso di sospendere le …

L'articolo Malore per Maria De Filippi: Ecco la verità sulle sue condizioni di salute! proviene da RiscattoNazionale.com.

]]>
Malore per Maria De Filippi: Ecco la verità sulle sue condizioni di salute!

Introduzione

Ma cosa è successo a Maria De Filippo? E’ questo ciò che si chiede il grande pubblico televisivo dopo che, nelle scorse ore, è circolata la voce di un presunto malore per la nota conduttrice che avrebbe deciso di sospendere le registrazioni di “Amici” e di “Uomini e Donne”. A spiegarlo è…

Il messaggio sui social

A spiegarlo è stata la stessa Maria attraverso un messaggio su Twitter ed in particolare attraverso l’account Witty Tv. Maria ha scritto “Con l’avvicinarsi di Sanremo, come dice qualcuno a me vicino, la mamma dei cretini è sempre incinta. Sotto Sanremo pare che questa tipologia di mamma e le sue gravidanze si moltiplicano. Ci vediamo domani alla registrazione di Amici. MDF…

La verità

Insomma si tratta dell’ennesima bufala del web? Sembrerebbe di si tanto che Maria sembra essere pronta per affrontare il Festival. Poche ore fa ha detto “Quando Carlo mi ha parlato del festival mi è preso un colpo stavolta si verificava davvero. Ci ho pensato a lungo, ne ho parlato con Maurizio (Costanzo ndr.), ne abbiamo parlato con Giancarlo Leone. Non c’era nulla che non mi convincesse, io sono abituata a fare i programmi e a curarli nei dettagli, qui si trattava di affidarsi. La domanda che mi sono fatta è…

Su Sanremo

La domanda che mi sono fatta è: ‘Hai fiducia?’  E siccome avevo fiducia mi sono fidata di Carlo e penso di aver fatto bene a fare. Non sono entrata nel contenuto ma penso che Carlo si occupi benissimo del festival e trovo che la Rai abbia una struttura adeguata. Cosa farò sul palco? Non so cosa voglia farmi fare Carlo. Non ci siamo messi d’accordo”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)

Seguici su Twitter (QUI)

Google + (Qui)

Al nostro canale Youtube (Qui)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook (Qui) o (Qui) o (Qui) o (Qui)

Fonte clicca QUI

L'articolo Malore per Maria De Filippi: Ecco la verità sulle sue condizioni di salute! proviene da RiscattoNazionale.com.

]]>
http://riscattonazionale.com/malore-maria-de-filippi-la-verita-sulle-sue-condizioni-salute/feed/ 0
++ALLARME++ EMORROIDI, CISTITI, EPATITE: ATTENZIONE QUANDO LO MANGIATE! http://riscattonazionale.com/allarme-emorroidi-cistiti-epatite-attenzione-lo-mangiate/ http://riscattonazionale.com/allarme-emorroidi-cistiti-epatite-attenzione-lo-mangiate/#respond Sun, 15 Jan 2017 16:57:14 +0000 http://riscattonazionale.com/?p=11332 EMORROIDI, CISTITI, EPATITE: ATTENZIONE QUANDO LO MANGIATE! Il peperoncino è un alimento molto benefico per il nostro organismo: aiuta la digestione, apporta benefici al sistema circolatorio ed è un ottimo antinfiammatorio. È però importante conoscere anche le sue controindicazioni: il peperoncino può infatti provocare problemi di salute in soggetti particolarmente sensibili, inoltre possono esserci rischi legati …

L'articolo ++ALLARME++ EMORROIDI, CISTITI, EPATITE: ATTENZIONE QUANDO LO MANGIATE! proviene da RiscattoNazionale.com.

]]>
EMORROIDI, CISTITI, EPATITE: ATTENZIONE QUANDO LO MANGIATE!

Il peperoncino è un alimento molto benefico per il nostro organismo: aiuta la digestione, apporta benefici al sistema circolatorio ed è un ottimo antinfiammatorio. È però importante conoscere anche le sue controindicazioni: il peperoncino può infatti provocare problemi di salute in soggetti particolarmente sensibili, inoltre possono esserci rischi legati al contatto con le mucose o con gli occhi. Scopriamo allora quali sono le controindicazioni del peperoncino per conoscere tutte le informazioni utili e consumare questo alimento in modo consapevole e sicuro.

Principali proprietà del peperoncino
La capsaicina è il principio attivo che dona al peperoncino le sue tante proprietà benefiche e curative: favorisce la digestione, in quanto stimola la produzione dei succhi gastrici, previene i tumori, soprattutto quello al colon retto, svolge un’azione antibatterica e accelera il metabolismo, aiutando a dimagrire. Inoltre aiuta il sistema cardiocircolatorio riducendo i livelli di colesterolo cattivo nel sangue e prevenendo infarto e ictus. Il peperoncino è anche un ottimo antinfiammatorio utile soprattutto contro i dolori reumatici e l’artrosi, inoltre rinforza i vasi sanguigni mantenendo i capillari elastici. La migliore circolazione sanguigna avrebbe effetti benefici anche sui capelli: ne previene la caduta grazie alla maggiore ossigenazione dei bulbi piliferi. Inoltre è considerato anche un cibo afrodisiaco grazie alla lecitina contenuta nei suoi semi ,che dona più elasticità alle arterie.

Controindicazioni del peperoncino

Anche se non ci sono delle indicazioni particolari riguardo all’uso del peperoncino, ci sono alcuni soggetti che devono evitarne il consumo o che devono mangiare questo alimento con le dovute limitazioni. In particolare il peperoncino è sconsigliato in questi casi:

Problemi allo stomaco: ulcera gastrica, gastroenterite, acidità di stomaco, reflusso gastroesofageo;
emorroidi
cistite
epatite
Inoltre il peperoncino è sconsigliato ai bambini sotto i 12 anni in quanto il loro apparato digerente è troppo delicato e potrebbe irritarsi. Il consumo di peperoncino deve poi essere evitato in soggetti con la pelle sensibile e in quelli allergici alla pianta.

Le donne in gravidanza e allattamento dovrebbero limitarne il consumo per evitare disturbi. Inoltre è sconsigliato il consumo eccessivo di peperoncino anche quando si gode di buona salute: è sempre meglio evitare le esagerazioni e limitare le dosi.

Non utilizzate pomate a base di peperoncino sulla cute lesa perché potrebbe provocare forte bruciore.

Peperoncino: quali precauzioni adottare per evitare bruciore e irritazioni
Il peperoncino deve essere maneggiato con cura in quanto è un prodotto potenzialmente irritante, inoltre deve essere conservato con cura soprattutto in presenza di bambini. Bisogna quindi adottare delle precauzioni durante il suo utilizzo:

Lavateli bene: i peperoncini freschi vanno lavati bene prima dell’utilizzo così da rimuovere residui di terra e sporco.
Utilizzate i guanti: quando manipolate il peperoncino fresco o in polvere utilizzate sempre dei guanti in lattice, soprattutto in caso di soggetti particolarmente sensibili.
Se toccate il peperoncino senza guanti lavate subito le mani con sapone o shampoo, in quanto potreste accidentalmente irritare le mucose della bocca e della gola. In caso di contatto con gli occhi, invece, il peperoncino può causare una lacrimazione molto intensa e, in casi più gravi, anche congiuntivite e blefarospasmo (una chiusura prolungata e involontaria delle palpebre).
E in caso di bruciori? Ecco come fare
Se non avete preso le dovute precauzioni, cosa fare in caso di bruciore provocato dal peperoncino? 

Se il peperoncino irrita la pelle o gli occhi utilizzate un composto oleoso come della paraffina o un qualsiasi olio vegetale. La capsaicina è una sostanza idrofoba che quindi non si scioglie con l’acqua ma con sostanze grasse o oleose.
Se il peperoncino provoca intenso bruciore alla bocca, evitate di bere acqua. Per rimuovere la capsaicina, è infatti necessario mangiare qualcosa che contenga grassi: latte intero, yogurt fresco, maionese, burro o un cucchiaino di olio.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)

Seguici su Twitter (QUI)

Google + (Qui)

Al nostro canale Youtube (Qui)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook (Qui) o (Qui) o (Qui) o (Qui)

Fonte clicca QUI

L'articolo ++ALLARME++ EMORROIDI, CISTITI, EPATITE: ATTENZIONE QUANDO LO MANGIATE! proviene da RiscattoNazionale.com.

]]>
http://riscattonazionale.com/allarme-emorroidi-cistiti-epatite-attenzione-lo-mangiate/feed/ 0