HOME / CRONACA / Islamico prova a sgozzare un uomo invocando “Allah Akbar”

Islamico prova a sgozzare un uomo invocando “Allah Akbar”

loading...

Islamico prova a sgozzare un uomo invocando “Allah Akbar” Schermata 2016-09-11 alle 18.07.15 Certa stampa italiana si è ben guardata dal dirlo, facendo quasi passare la vicenda come la notizia di un folle che ha ferito un passante in un parco e spacciando l’aggressore per australiano, ma Ihsas Khan, di 22 anni, è uno straniero di fede islamica, radicalizzatosi nell’isola, ora agli arresti per terrorismo; ha accoltellato un uomo, Wayne Greenhalgh, in un parco a Minto, Sidney e aver tentato di ferire un agente. Secondo la polizia il giovane “si era ispirato all’Isis” ma non aveva contatti diretti con i jihadisti. L’aggressione è avvenuta intorno alle 16:00 di ieri.

La vittima, 59enne, ha cercato rifugio fuggendo nel salone di un negozio. Uno dei testimoni, un immigrato di nome Sivei Ah Chong, ha raccontato all’emittente9News: “Ho visto il ragazzo musulmano correre dietro alla vittima brandendo un coltellaccio e gli ho detto ‘Cosa stai facendo?’. Mi ha risposto: ‘Queste persone stanno uccidendo i miei fratelli e le mie sorelle in Iraq”. A quel punto l’asiatico si è scagliato contro il terrorista colpendolo con un pezzo di legno staccato da una palizzata, immobilizzandolo fino all’arrivo della polizia, che ha immobilizzato il forsennato a furia di scariche di taser. Secondo l’emittente 7News l’uomo avrebbe gridato: “Allah Akbar. Oggi è un buon giorno per morire”. “È la nuova faccia del terrorismo”, ha spiegato il vice capo della polizia del New South Wales Catherine Burn, secondo quanto riportato dalla Bbc. L”aggressore è stato trovato in possesso di un grosso coltello, la sua vittima ha ferite su tutto il corpo ed è ricoverata in gravi condizioni al Liverpool Hospital. Greenhalgh, padre di tre figli, ha un polmone perforato e lacerazioni al collo e ad un dito, ferito mentre cercava di difendersi. Due giorni fa un ragazzino è stato fermato e accusato alla polizia di pianificare attacchi contro il teatro dell’Opera di Sidney. Il premier australiano Malcom Turnbull ha avvertito che la minaccia contro il paese è “reale”perché l’Isis ha rivolto un appello ad attaccare luoghi simbolo dell’Australia. ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI) Seguici su Twitter (QUI) Google + (Qui) Al nostro canale Youtube (Qui) Iscriviti al nostro gruppo Facebook (Qui) o (Qui) o (Qui) o (Qui Fonte clicca QUI

Altro Redazione

loading...

Guarda Anche

LUNETTA SULLE UNGHIE, ECCO COSA SIGNIFICANO PER LA SALUTE!

LUNETTA SULLE UNGHIE, ECCO COSA SIGNIFICANO PER LA SALUTE! Avete mai notato questa macchia bianca …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *